ASD Sordi Citanò non sbaglia è 5 scudetto Versione stampabile


immagine sinistra
 

I cannibali hanno ancora fame, lo abbiamo sempre saputo di riconquistare dopo lo scudetto perso nel 2017 a Modena, adesso sono 5 scudetti i 15 trofei su 17 a disposizione, ogni anno ripetono che non si può vincere sempre, eppure riusciamo a spuntarla.

È un successo strameritato, abbiamo condotto costantemente contro una grande rivale.

Nel 2018 la società ASD Sordi Citanò siamo tornati padroni del campionato dopo la vittoria sulla coppa Italia e supercoppa nel 2017 contro la società ASD Pegaso Sordi Palermo, sempre in onore alla società avversario per la 4 volta.

Che Quinati Lorenzo è la protagonista del gioco e la gara subito in salita fino alla fine del primo tempo 15-0 poi il secondo tempo si sono riusciti alla parità a un minuto alla fine 23-23 poi Quinati ha fatto il gol dello spettacolo in angolo dell’ala in tiro potente dall’angolo sinistro poi Anese ha segnato il gol della vittoria per 25-23. Brillano Pieroni Diego, Di Martino Antonio, le parate del nostro portiere Mattia Orlando che si è premiato come giocatore più giovane 19 anni che ha parato le 4 rigori consecutivi! Io Gian Luca Gagliardi il capitano della società ASD Sordi Citanò sono triste per l’infortunio avvenuto a Francia una settimana prima per la coppa internazionale di pallamano che siamo classificati 2 posto, sono al 7 cielo per la vittoria dello scudetto il 5 in 7 anni della nostra storia di pallamano ed ho alzato ben 15 trofei da capitano 5 scudetto- 5 coppa Italia e 5 super coppa, wow e ringrazio dei nostri eroi e compagni di gioco.

Ringrazio di cuore il nostro allenatore Guidotti Andrea che ha trasmesso la concentrazione giusta fino alla fine anche impegno per noi.

Ringrazio anche il nostro presidente Vaccaro Paolo Carmelo per la fiducia attraverso a me e ho ricambiato con successi e portato in livello europeo.

Forza ASD Sordi Citanò

Gagliardi Gian Luca

 
  


01/06/2018
Facebook page

Partner

  • logo.jpg

Calendario Regionale Eventi

<<  Novembre  >>
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico